Adriana Morandi nasce Rufino Argentina, studia Interior Design a la Scuola Panamericana de Arte Buenos Aires, Costume al teatro “el Globo” Buenos Aires, ed Architettura - Universidad Nacional de Rosario. Si trasferisce in Italia nel 1995 e collabora con diverse aziende di Moda, realizza diversi studi in differenti workshop di approfondimento nelle tecniche e i tessuti.
Invitata dalla accademia della moda de Lyon France, partecipa a diversi eventi ed concorsi, collabora con il marchio Dupont, con il Gohette Institute, dove fa i costumi per un spettacolo al Opera de Lyon France, partecipa ad una mostra a la Hoepli Milano libri di tessuto e abiti da leggere, sempre a Milano una mostra collettiva “12 designer”, collabora con l’artista Fabian Marcaccio, New York.
Nell 2009 apre il suo negozio “tourbillon” uno spazio che ad ogni stagione si rinova , nel mood ma anche nell allestimento… dove si vende la propria linea ed anche di tanti altri designers , un angolo che raccoglie creativi di tutto il mondo.

L'immaginario del brand e vario, gotico, austero, fragile, poetico, dark.... Ma infinitamente feminile....la constante ricerca di un equilibrio non naturale delle cose.
I tessuti sono il punto di partenza di ogni collezione: lo stilista ama le stoffe che si trasformano, adatte a costruzioni e decostruzioni che cambiano il capo spalla in abito e modellano le forme attraverso arricciature, zip, tagli al vivo, nodi ....no agli eccessi, no alle applicazioni dcor, ama mischiare tessuti ruvidi con sete impalpabili e trasparenti, rispettosa nella qualita di fattura e la cura nel dettaglio.

Le collezioni sono atemporali, senza tempo, senza ora, sono continuative ...infinitamente indossavili.